Categoria: Antropologia

Il nemico di Darwin

Telmo Pievani: Perché il nemico di Darwin è principalmente la mente umana? Si scopre che il nostro cervello ha dentro di sé una struttura e funziona in un modo che denota la presenza di quelli che noi chiamiamo “precursori naturali”:…continua →

I Signori del pianeta. Probabilmente.

testo alternativo- media library

Tutto ha avuto inizio circa 80/60.000 anni fa in un villaggio dell’Africa occidentale, abitato da una piccola popolazione che viveva quasi isolata, e più precisamente da un gruppo di bambini che, forse giocando, hanno sviluppato per primi la forma del pensiero simbolico. È stato un evento eccezionale, ma di tipo culturale, perché questi nostri antenati erano “già biologicamente predisposti”.continua →

Tre tipi di tempo

1 – il tempo lineare. È nel processo di sviluppo e declino degli animali, piante uomo… 2 – il tempo attraverso l’osservazione della natura. Fa parte della cultura tentare di dare un ordine umano alla natura, un ordine più leggibile. 3 – il tempo che serve per organizzare le relazioni umanecontinua →

Evoluzione e/o involuzione

C’è anche l’involuzione? conferenza di Francesco Cavalli Sforza (2015) [youtube]https://youtu.be/TIMKgx52vNA[/youtube] Appunti. La natura tenta tutte le strade possibili. Tutto quello che può essere insegnato o imparato è cultura. Evoluzione culturale: – è più veloce dell’evoluzione biologica – non è mai…continua →

La cultura ha i piedi

La diversità culturale, conferenza di Marco Aime, antropologo (2013) [youtube]https://youtu.be/ZCY7r7pDPVM[/youtube] APPUNTI La storia dell’umanità è fatta con i piedi. Uomo: unico animale che non funziona. Non siamo specializzati in niente, ma siamo l’unica specie che riesce a occupare più o meno…continua →

Ominidi incrociati, e denisoviani

L’uomo di Ust-Ishim (Siberia), vissuto 45.000 anni fa, appartiene alla specie Sapiens e rivela nella sequenza del suo DNA una presenza del 2,3% del patrimonio genetico di Neandertal. Il più antico genoma mitocondriale conosciuto è di un ominide vissuto oltre 300.000 anni fa ad Atapuercacontinua →

Cronologia ominidi

Una breve cronologia (provvisoria) sulla evoluzione degli ominidi in base all’analisi dei reperti fossili e del contesto geologico (ossa, strumenti litici, habitat, migrazioni, arte, DNA). Le date indicano una accelerazione del processo di trasformazione e diffusione degli ominidi che non ha paragone con gli altri primati. Popolazioni anche molto diverse hanno convissuto, a volte negli stessi territori, ma alla fine solo Homo sapiens non si è estinto. continua →

Nonluoghi e submodernità

  Les non-lieux et la surmodernité (Wikipedia Fr) Dans Non-lieux, introduction à une anthropologie de la surmodernité (1992), Marc Augé définit la « surmodernité » en l’opposant à la modernité par trois caractéristiques : la « surabondance événementielle » :…continua →