Categoria: Media e internet

Bugie, maledette bugie

“One key conclusion is that journalists are squandering much of the value of rumors and emerging news by moving too quickly and thoughtlessly to propagation. News websites dedicate far more time and resources to propagating questionable and often false claims…continua →

I disinformati salvano la democrazia

L’informazione e la comunicazione tendono a manipolare l’individuo. Soprattutto in politica il consenso può essere facilmente condizionato da una minoranza ostinata o estremista per favorire i propri interessi. Non c’è differenza tra uomini e altri animali  secondo questa ricerca condotta…continua →

Lutero e il messaggio virale

L’accostamento tra la “Primavera araba” e la Riforma di Lutero rivela aspetti comuni nel modo in cui si sono diffusi i due movimenti. Entrambi hanno sfruttato le tecnologie dell’epoca: Facebook e twitter oggi, e la stampa mobile al tempo di…continua →

Tecnica contro Scienza

“On est passé insidieusement d’une critique du livre comme “contenant” peu moderne (i.e. en papier, etc.) à une critique du livre comme contenu. Sanger cite notamment des commentaires de geeks affirmant que personne ne lit plus les classiques comme Guerre…continua →

Narratologia dell’informazione

Plutôt que de considérer que l’évolution des styles de la titraille, du rédactionnel ou de l’illustration constitue une dérive communicationnelle qui nous éloignerait d’une info straight qui n’a jamais existé, il me paraît plus pertinent de faire justice à la…continua →

Giornalismo e focalizzazione della fiducia

‘’piuttosto che sottolineare la potenziale vena giornalistica di ciascuno di noi, l’attenzione andrebbe spostata sulle diverse forme di fruizione che stanno modellando variegati (e ancora poco chiari) tipi di consumo partecipativo”. “La moltiplicazione d’eventi notiziabili e notiziati, l’addensamento di soggetti…continua →

Basta pubblicità!

Appunti di un consumatore. Basta pubblicità. È ora di cambiare questo sistema di comunicazione invasivo che assorbe risorse economiche e creative per imporre sul mercato un’immagine più o meno falsa o incompleta del prodotto. Il costo della pubblicità ricade su…continua →