Categoria: Linguaggio

Chomsky: conferenza

“Il linguaggio sembra essere primariamente uno strumento di pensiero”

“Non ci sono motivi per credere che il linguaggio si sia evoluto come un sistema di comunicazione. Una supposizione ragionevole, oggi, è che all’interno dell’arco di tempo conosciuto dai fatti a disposizione, una piccola ricablatura del cervello abbia modificato la proprietà di base, la proprietà che specifica la produzione del linguaggio come sistema generativo finito, continua →

Fonction phatique e Silence

La notion de fonction phatique a été définie par Roman Jakobson: « Il y a des messages qui servent essentiellement à établir, prolonger, ou interrompre la communication, à vérifier que le circuit fonctionne (“Allô, vous m’entendez ?”), à attirer l’attention…continua →

Le regole e il sogno

Tutto cominciò con un sogno che iniziava con un sogno. C’era però una differenza tra il sogno e il sogno sognato: il primo era un sogno vero l’altro era un sogno nel sogno. Le regole sono quelle di prima: le…continua →

ciao ciao-ciao ciao-ciao-ciao…

 Raffiche di “ciao” che ti salutano frettolosamente dal telefono. Una volta ne ho contati undici. Più che infastidito rimango perplesso. Hai fretta? Ti è caduta la tazza del caffè? È un segno di attenzione per me? C’è un significato sottinteso?…continua →

Tic verbali

assolutamente (anche nelle varianti sì e no) come dire detto questo io credo nella misura in cui vogliamo mettere che a prescindere attimino praticamente ” Per comprendere meglio gli scenari in cui viviamo, mi sembra opportuno diventare sensibili ai microtrend,…continua →

La lingua del mondo

Alessandro Baricco: “Lo voglio dire senza mezzi termini: nessun libro può esser una cosa del genere se non adotta la lingua del mondo. Se non si allinea alla logica, alle convenzioni, ai principi della lingua più forte prodotta dal mondo.…continua →