Categoria: Letteratura

Wallace: reale ed essenziale

  La “lezione” di David Foster Wallace. Dal discorso per la cerimonia delle lauree al Kenyon college, 21 maggio 2005. Si può leggere il testo completo nel sito di Gabriella Giudici (Questa è l’acqua), con sottolineature  e una bibliografia di Wallace. la…continua →

I fondamenti della letteratura

I Fondamenti della letteratura, di Piergiorgio Odifreddi articolo pubblicato da Polymath. “Nel 1899, quel classico dei moderni che sono i Fondamenti della geometria di David Hilbert raffinò la formulazione di Euclide in un sistema di una ventina di assiomi, suddivisi…continua →

La realtà esiste e io ne so qualcosa

La prassi è qualcosa di costitutivamente pubblico. L’umano, scriveva Hannah Arendt in Vita activa, è davvero tale quando ha la possibilità di agire politicamente in mezzo agli altri umani; altrimenti è puro «metabolismo», biologia, animalità. Si può discutere su quanto ciò sia vero; non su quanto sia diventato difficile verificarlo. Certo è comunque che l’impossibilità di agire rende meno umani.continua →

L’invenzione della poesia

L’invenzione della poesia, di Jorge Luis Borges. Le cose perfette in poesia non sembrano strane; sembrano inevitabili. E, così, difficilmente ringraziamo il poeta per la sua fatica. (p. 7) Penso che la prima lettura di una poesia sia una lettura…continua →

In limousine con Don DeLillo

Cosmopolis di Don DeLillo, 2003 Dal libro è stato tratto anche il film di David Cronenberg. Con Robert Pattinson, Juliette Binoche, Sarah Gadon, Mathieu Amalric, Jay Baruchel. (np: Il crollo del mercato globale inizia in una Limousine per una asimmetria della…continua →

In crociera con Wallace

Una crociera extralusso nel mare dei Caraibi ecografata e descritta senza travestimenti in un lungo racconto di Wallace, che dura una settimana di Assolutamente Niente. Satira spietata, foto antropologica, critica tagliente, il tutto impastato con una consapevolezza tragica di sé e…continua →

La teoria del romanzo

La teoria del romanzo, di Gyorgy Lukacs, scritto tra il 1914  e il 1915, pubblicato nel 1920. (il segreto della grecità)… “il greco conosce solo risposte, non conosce domande; conosce soltanto soluzioni (ancorché per lui incomprensibili) , ma nessun enigma;…continua →