Spinoza my friend

Per effettuare un giudizio critico sull’importanza di Spinoza è necessario distinguere la sua etica dalla sua metafisica, e considerare quanto della prima può sopravvivere al rifiuto della seconda.” Bertrand Russell

Spinoza è il più nobile ed il più degno di amore dei grandi filosofi. Se qualcun altro lo ha superato dal punto di vista intellettuale, dal punto di vista etico è superiore a tutti. Come logica conseguenza, fu considerato, durante la sua vita e per un secolo dopo la morte, un uomo di spaventosa malvagità“. Bertrand Russell.

Leibniz scrive di Spinoza in una lettera: ” era sinceramente convinto di “essere al servizio dell’umanità, liberandola da superstizioni infondate”. E aggiunge: “Si deve convenire che Epicuro e Spinoza condussero una vita del tutto esemplare”.

nota : Nel determinismo razionale di Spinoza sei libero di essere fottuto, quindi, niente paura: se qui crepi è perché sei parte della Sostanza (Natura, Dio…) che, siccome è immutabile ed eterna, fa quel che vuole. Devi essere contento di averlo capito!

Don’t Bogart Me

Don’t bogart that joint, my friend / Pass it over to me

Secondo Spinoza l’amore di Dio è un cammino di conoscenza che ogni uomo può compiere, in una crescente consapevolezza di essere una parte del tutto, di Dio o della Natura; è l’amore di Dio in Dio; è la conoscenza scientifica (geometria, matematica) della realtà secondo un modello di razionalità che è la realtà stessa.

Libertà e casualità sono strettamente connesse nella storia dell’uomo

La teoria di Spinoza si basa sulla definizione metafisica di realtà in quanto razionalità (“divina”, totalizzante, immutabile). Se si rovescia il concetto affermando che la razionalità umana si definisce in considerazione della realtà, ma a partire dalla casualità che determina la Natura e la sua evoluzione in organismi viventi.

La conoscenza umana del mondo non è razionale perché come la stessa Natura dipende dalla casualità di eventi non sempre legati da un unico percorso di causa-effetto. Le scelte umane sono importanti perché avvengono lungo un orizzonte di possibilità e opportunità non riducibili a un unico percorso già  segnato e prevedibile. La storia umana porta il segno di questa libertà di scegliere tra ciò che il caso offre in quel momento. La scienza, o le scienze appartengono alla storia umana e alla predicibilità degli eventi in rapporto alle forze della natura e del suo orizzonte di possibilità prevedibili e nello stesso tempo incerte.

Share