Uguale ma…

Una stranissima eppur costante incoerenza è questa, che lascia l’uomo sempre uguale a se stesso, ma introduce continuamente delle contraddizioni nella sua condotta e nelle sue opinioni.
(Il bastardo primordiale, di Tom Sharpe 1978)

Share