così bella che

“Era una notte così bella che l’anima sembrava incapace di sopportare la prigione del corpo.”
(La luna e sei soldi, di W. Somerset Maugham, 1919)

«E’ così bello» mormorò infine il giovane «che quasi non si sopporta».
(In villa, di W. Somerset Maugham)

Share