I fagioli di Charles S. Peirce

Peirce afferma che l’abduzione è “il primo passo del ragionamento scientifico”. Abduzione e percezione.

Deduzione
Regola Tutti i fagioli di questo sacchetto sono bianchi Caso Questi fagioli vengono da questo sacchetto Risultato Questi fagioli sono bianchi
Induzione
Caso Questi fagioli vengono da questo sacchetto Risultato Questi fagioli sono bianchi Regola Tutti i fagioli di questo sacchetto sono bianchi
Abduzione
Regola Tutti i fagioli di questo sacchetto sono bianchi Risultato Questi fagioli sono bianchi Caso Questi fagioli vengono da questo sacchetto

“Le abduzioni in senso proprio per Peirce sono (nel suo pensiero più maturo) tutte sintetiche e mai riconducibili alla deduzione, quindi non sono identificabili appieno con le inferenze deduttive…” L’abduzione in Aristotele.

A) L’ipotetico-deduttivo di Aristotele,
B) Tommaso d’Aquino, la verità è nell’intelletto.
C) Leonardo, ipotetico-deduttivo, sperimentazione e matematica
D) Galileo, sperimentare per capire, le leggi matematiche della natura
E) Gli induttivisti Bacone e Newton
F) La deduzione trascendentale di Kant
G) Russell e il tacchino induttivista.
H) Einstein e l’eclissi del 1919
J) Popper il falsario e il suo metodo deduttivo e critico

Neopositivismo – empirismo logico – filosofia analitica

Sir Karl Raimund Popper (Vienna, 28 luglio 1902 – Londra, 17 settembre 1994): critica dell’induzione. falsificabilità (teoria scientifica è inficiabile), società aperta.

Il metodo ipotetico deduttivo, (intervista a Popper fatta da Rai, scomparsa dal sito http://www.emsf.rai.it/dati/interviste/In_78.htm)

intervista Rai a Karl Popper (1902-1994): la teoria dei tre mondi  1996

Share